Oracon Lean segreteria.oracon@oracon.it
+39 030 3532540

circolare scadenze

Tutte le scadenze del 2020 e i principali adempimenti

Nella circolare di ottobre trovate un riepilogo di tutte le scadenze in calendario sino a fine anno e un approfondimento sul domicilio fiscale.

Scadenze principali

16 ottobre: versamento Iva mensile, ritenute, contributi.

Il domicilio digitale

Entro il giorno 1 ottobre 2020 tutte le imprese dovevano comunicare al Registro delle Imprese il proprio domicilio digitale, ossia la propria PEC (posta elettronica certificata). Le imprese che non avessero ottemperato all’obbligo incorrono in una sanzione da 206 a 2064 euro per le società, e da euro 30 a 1548 per le imprese individuali.

Se nel corso della vita dell’impresa il domicilio digitale diventa inattivo, il conservatore del registro delle imprese cancella d’ufficio l’indirizzo, previa diffida, e procede con l’applicazione della sanzione e dell’assegnazione d’ufficio di un nuovo indirizzo pienamente operativo.

Per essere in regola è quindi opportuno verificare che l’indirizzo Pec appaia in visura camerale e che il canone annuale della Pec sia stato pagato all’operatore scelto.

Pure i professionisti, sempre ai sensi dell’art. 37 del D.l. 16.07.2020, che non abbiano comunicato il proprio indirizzo PEC (ora definito “domicilio digitale”) al proprio albo o elenco, saranno soggetti a formale diffida ad adempiere entro 30 giorni e, in caso di mancata ottemperanza, saranno sospesi dall’albo sino ad avvenuta comunicazione del domicilio digitale correttamente funzionante.

Rinvio del pagamento del secondo acconto Irap

Per i contribuenti assoggettati agli Indici ISA (Indici Sintentici di Affidabilità) e forfettari, che abbiano subito una riduzione di almeno il 33% del fatturato (o dei corrispettivi) nel primo semestre anno 2020 rispetto allo stesso periodo del 2019, il termine di versamento della seconda (o unica) rata dell’acconto Irap, è prorogato al 30 aprile 2021.

Le prossime scadenze del 2020

Per aiutare i nostri clienti nella gestione delle prossime scadenze, in calendario sino a fine 2020, abbiamo ritenuto opportuno preparare questo promemoria.

16 ottobre

  • Iva mensile, liquidazione e versamento dell’imposta dovuta
  • Ritenute lavoro autonomo, versamento delle ritenute operate a settembre per redditi di lavoro autonomo (codice 1040)

20 ottobre

Versamento imposta di bollo per fatture elettroniche emesse senza iva di importo superiore a euro 77,47 nel terzo trimestre o nel primo e secondo trimestre se l’imposta di bollo complessiva dovuta è inferiore a 250 euro

26 ottobre

Iva comunitaria, presentazione telematica elenchi Intrastat relativi a settembre (soggetti mensili) o al terzo trimestre (soggetti trimestrali). Ricordiamo che sono soppressi i modelli Intra trimestrali relativi agli acquisti di beni e servizi; la presentazione dei modelli Intra mensili è effettuata solo a fini statistici.

I soggetti non obbligati all’invio possono comunque scegliere di inviare i modelli Intra con periodicità sia mensile che trimestrale.

2 novembre

  • Iva Credito Trimestrale, invio telematico all’Agenzia delle Entrate dell’istanza di rimborso/compensazione del credito Iva terzo trimestre (modello Iva TR)
  • Modello 770/2020, invio telematico del modello 770 relativo all’anno 2019
  • Esterometro, invio telematico all’Agenzia delle Entrate delle fatture emesse/ricevute a/da soggetti UE/extra UE non documentate da fattura elettronica o bolletta doganale

16 novembre

  • Iva mensile, liquidazione e versamento dell’imposta dovuta
  • Ritenute lavoro autonomo, versamento delle ritenute operate a ottobre per redditi di lavoro autonomo (codice 1040)
  • INPS contributi IVS, versamento della terza rata fissa 2020 dei contributi previdenziali ONPS gestione commercianti ed artigiani

20 novembre

Enasarco, versamento contributi: versamento da parte del mandante dei contributi relativi al terzo trimestre

25 novembre

Iva comunitaria, presentazione telematica elenchi Intrastat relativi a ottobre (soggetti mensili). Ricordiamo che sono soppressi i modelli Intra trimestrali relativi agli acquisti di beni e servizi.

La presentazione dei modelli Intra mensili è effettuata solo a fini statistici. I soggetti non obbligati all’invio possono comunque scegliere di inviare i modelli Intra con periodicità sia mensile che trimestrale.

30 novembre

  • Modello redditi 2020, invio telematico del modello redditi 2020, relativo al 2019, di persone fisiche, società di persone, soggetti Ires con esercizio coincidente con l’anno solare.
  • Versamento acconti Irpef/Ires/Irap, versamento seconda rata (o unica) degli acconti Irpef, Ivie, Ivafe, Ires, Irap 2020 da parte di soggetti senza Isa o con Isa che non abbiano subito una riduzione del 33% del fatturato del primo semestre 2020 rispetto al primo semestre 2019. I soggetti che possono beneficiare della proroga verseranno l’acconto entro il 30 aprile 2021.
  • Versamento acconti IVS, versamento della seconda rata dell’acconto a percentuale (eccedente il minimale) dei contributi previdenziali INPS gestione commercianti ed artigiani. Anche in questo caso, come sopra, i soggetti che hanno subito una riduzione di fatturato possono beneficiare della proroga verseranno l’acconto entro il 30 aprile 2021.
  • Iva, comunicazione liquidazioni periodiche, invio telematico delle LIPE relative ai mesi di luglio, agosto e settembre (soggetti mensili) ed al terzo trimestre (soggetti trimestrali)

16 dicembre

  • Iva mensile, liquidazione e versamento dell’imposta dovuta
  • Ritenute lavoro autonomo, versamento delle ritenute operate a novembre per redditi di lavoro autonomo (codice 1040)
  • IMU, versamento saldo 2020

28 dicembre

  • Acconto Iva, versamento acconto Iva anno 2020
  • Iva comunitaria, presentazione telematica elenchi Intrastat relativi a novembre (soggetti mensili).

Lo Studio è a vostra disposizione per ogni chiarimento: 030. 8920686/ 030. 826811.

Scrivi un commento